Denominazione commerciale:Dipel DF

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato:02.11.2022)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione: Numero federale di omologazione:
Insetticida
SCAE - Valent BioSciences Sàrl (Switzerland)
W-6835
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Bacillus thuringiensis var. kurstaki
[Preparato di spore, 32'000 IU / mg; Ceppo ABTS-351]
WGgranulare idrodispersibile
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
B Mini-Kiwi
Larve defogliatrici
Concentrazione:0.05 -0.1 %
Termine d'attesa:3Giorni
1, 2, 3, 4, 5
B Mirtillo
Larve defogliatrici
Concentrazione:0.05 -0.1 %
Dose:0.5 -1kg/ha
Termine d'attesa:3Giorni
1, 2, 3, 4, 5, 6
B Specie di ribes
Larve defogliatrici
Concentrazione:0.05 -0.1 %
Dose:0.5 -1kg/ha
Termine d'attesa:3Giorni
1, 2, 3, 4, 5, 6
B Specie di rubus
Larve defogliatrici
Concentrazione:0.05 -0.1 %
Dose:0.5 -1kg/ha
Termine d'attesa:3Giorni
1, 2, 3, 4, 5, 7, 8
O Frutta a granelli
Frutta a nocciolo
Tortrici ricamatrici
Concentrazione:0.1 %
Dose:1.6kg/ha
Applicazione:"Prefioritura o postfioritura" o "in estate".
1, 9
O In generale
Falene
Tignole
Concentrazione:0.05 %
Dose:0.8kg/ha
Applicazione:Prefioritura o postfioritura.
1, 9
W In generale
Tignole della vite (Eupoecilia ambiguella, Lobesia botrana)
Concentrazione:0.05 %
Dose:0.6kg/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 10, 11, 12
G Aglio
Cipollotti a mazzi
Porro
Portulaca
Rapa di Brassica rapa e B. napus
Valerianella
Larve defogliatrici
Dose:0.5 -1kg/ha
Termine d'attesa:3Giorni
1, 2, 4, 5, 13
G Asparagi
Rabarbaro
Larve defogliatrici
Dose:0.5 -1kg/ha
Termine d'attesa:3Giorni
1, 2, 4, 5, 14
G Pieno campo: Cetrioli
Pieno campo: Melanzana
Pieno campo: Pomodori
Larve di nottue
Concentrazione:0.06 -0.1 %
Termine d'attesa:1Settimane
1, 2
G Serra: Cetrioli
Serra: Melanzana
Serra: Pomodori
Larve di nottue
Concentrazione:0.06 -0.1 %
Termine d'attesa:3Giorni
1, 2
G Cicoria belga
Mais dolce
Scalogni
Scorzonera
Topinambur
Larve defogliatrici
Dose:0.5 -1kg/ha
Termine d'attesa:3Giorni
1, 2, 4, 5, 13
G Specie di cavoli
Cavolaie
Tignola delle Crocifere
Concentrazione:0.05 %
Termine d'attesa:1Settimane
1
G Pieno campo: Specie di cavoli
Nottua del cavolo
Concentrazione:0.06 %
Termine d'attesa:1Settimane
1, 2
G Serra: Specie di cavoli
Nottua del cavolo
Concentrazione:0.06 %
Termine d'attesa:3Giorni
1, 2
Z In generale
Falene
Limantridi
Tignole
Concentrazione:0.1 %
Dose:1kg/ha
1
Z In generale
Piralide del bosso
Concentrazione:0.15 %
Dose:1.5kg/ha
1, 15
S In generale
Limantridi
Taumatopea
Concentrazione:0.1 -0.2 %
Dose:1 -2kg/ha
1


Restrizioni e osservazioni:
  1. Non utilizzare in caso di temperature fredde.
  2. Soltanto contro giovani stadi larvali.
  3. Al massimo 3 trattamenti per anno e particella.
  4. Autorizzato come uso minore secondo l'art. 35 OPF (minor use).
  5. Trattamenti a intervalli di 7 giorni.
  6. La dose indicata si riferisce allo stadio "allegagione (50 - 90% delle infiorescenze hanno frutti visibili)", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni del Servizio di omologazione.
  7. Per i lamponi estivi la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. Per i lamponi autunnali la dose si riferisce ad una siepe di 150 - 170 cm d'altezza, trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni del Servizio di omologazione.
  8. Per le more la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni del Servizio di omologazione.
  9. La dose indicata si riferisce a un volume di alberi di 10'000 m³/ha. La dose va adattata al volume di alberi in base alle Istruzioni del Servizio di omologazione.
  10. Contro la seconda generazione delle tignole della vite.
  11. Aggiungere 1% di zucchero.
  12. La dose indicata si riferisce ad un trattamento nella zona dei grappoli con una quantità standard di poltiglia di 1200 l/ha (base per il calcolo).
  13. Al massimo 8 trattamenti per coltura.
  14. Al massimo 8 trattamentI per anno e particella.
  15. Trattamento ad inizio infestazione.


Caratterizzazione di pericolo:
  • Non respirare i aerosoli.
  • Evitare il contatto con la pelle.
  • Per evitare rischi per l'uomo e per l'ambiente seguire le istruzioni per l'uso.
  • Può provocare sensibilizzazione per inalazione e a contatto con la pelle.
  • S 02Conservare fuori della portata dei bambini.
  • S 36/37Usare indumenti protettivi e guanti adatti.
  • SP 1Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.