Denominazione commerciale:Audienz

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato:16.10.2021)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione: Numero federale di omologazione:
Insetticida
Omya (Schweiz) AG
W-6020
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Spinosad
Coformulante da dichiarare separatamente: 1,2-benzisotiazol-3(2H)-on
44.2 %480 g/l

SCsospensione concentrata
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
B Aronia nera
Mini-Kiwi
Drosophila suzukii
Concentrazione:0.02 %
Termine d'attesa:3Giorni
Applicazione:Stadi 85-89 (BBCH)
1, 2, 3, 4, 5
B Fragola
Antonomo delle fragole o dei lamponi
Tripidi
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:3Giorni
3, 6, 7, 8
B Fragola
Drosophila suzukii
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:3Giorni
Applicazione:Stadi 85-89 (BBCH)
3, 5, 6, 7, 8, 9
B Lampone
Antonomo delle fragole o dei lamponi
Verme del lampone
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
1, 2, 3, 4, 10, 11
B Lampone
Drosophila suzukii
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:3Giorni
Applicazione:Stadi 85-89 (BBCH)
1, 2, 3, 4, 5, 11
B Mirtillo
Specie di ribes
Cimici
Falene
Falene
Larve defogliatrici
Tentredini
Tortrici
Tripidi
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:3Giorni
1, 2, 3, 4, 5, 12, 13, 14
B Mirtillo
Specie di ribes
Drosophila suzukii
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:3Giorni
Applicazione:Stadi 85-89 (BBCH)
1, 2, 3, 4, 5, 12
B Mora
Drosophila suzukii
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:3Giorni
Applicazione:Stadi 85-89 (BBCH)
1, 2, 3, 4, 5, 15
B Sambuco nero
Drosophila suzukii
Concentrazione:0.02 %
Termine d'attesa:3Giorni
Applicazione:Stadi 85-89 (BBCH)
1, 2, 4, 5, 16, 17
B Specie di rubus
Cimici
Falene
Falene
Larve defogliatrici
Tentredini
Tortrici
Tripidi
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:3Giorni
1, 2, 3, 4, 5, 11, 13, 15, 18
O Ciliegio
Prugno/Susino
Falene
Tortrici ricamatrici
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.32l/ha
Applicazione:Prefioritura o postfioritura (BBCH 57-59 o 69-71).
1, 2, 4, 16, 17, 19
O Frutta a granelli
Cimici dei frutti
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.32l/ha
Applicazione:Prefioritura o postfioritura (BBCH 57-59 o 69-71).
2, 4, 16, 17, 19, 20
O Melo
Antonomo del melo
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.32l/ha
Applicazione:Al germogliamento (BBCH 52 - 53).
2, 4, 16, 17, 19, 20, 21
O Melo
Pero
Carpocapsa delle mele
Piccola tortrice dei frutti
Tortrici ricamatrici
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.32l/ha
Termine d'attesa:3Settimane
2, 4, 16, 17, 19, 20
O Melo
Pero
Falene
Tortrici ricamatrici
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.32l/ha
Applicazione:Prefioritura o postfioritura (BBCH 57-59 o 69-71).
2, 4, 16, 17, 19, 20
O Noce comune
Carpocapsa delle mele
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.32l/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 2, 4, 16, 17, 19
W Vite
Boarmia
Nottue terricole o vermi grigi
Concentrazione:0.015 %
Dose:0.12l/ha
Applicazione:Stadi 03 - 09 (BBCH).
2, 4, 16, 20, 22
W Vite
Drosophila suzukii
Concentrazione:0.0067 %
Dose:0.08l/ha
Termine d'attesa:7Giorni
2, 4, 5, 16, 23, 24, 25, 26, 27
W Vite
Tignole della vite (Eupoecilia ambiguella, Lobesia botrana)[Seconda generazione]
Concentrazione:0.015 %
Dose:0.18l/ha
Termine d'attesa:6Settimane
Applicazione:Seconda generazione.
2, 4, 16, 20, 23, 28
W Vite
Tignole della vite (Eupoecilia ambiguella, Lobesia botrana)[Prima generazione]
Concentrazione:0.015 %
Dose:0.15l/ha
Applicazione:Prima generazione. Stadio H (BBCH 55 - 59).
2, 4, 16, 20, 29
W Vite
Tortrice della vite
Effetto secondario:
Tripidi
Concentrazione:0.015 %
Dose:0.15l/ha
Applicazione:Stadi 10 - 55 (BBCH).
2, 4, 16, 20, 29
G Aglio
Scalogni
Tripidi
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 30
G Baby-Leaf (Chenopodiaceae)
Nottue (defogliatrici)
Nottue terricole o vermi grigi
Dose:0.2 -0.4l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 31
G Bietola
Larve defogliatrici
Minatrici
Mosca della barbabietola
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 13, 32
G Pieno campo: Bietola
Pieno campo: Spinaci
Tripidi
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 13, 33
G Cetrioli
Melanzana
Peperone
Pomodori
Nottue (defogliatrici)
Tripidi
Concentrazione:0.03 -0.04 %
Dose:0.3 -0.4l/ha
Termine d'attesa:3Giorni
2, 3, 4, 34
G Cipolle
Porro
Minatrici
Tripidi
Dose:0.4l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 20
G Erba cipollina
Minatrici
Tripidi
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 20
G Erbette da cucina
Crisomelidi
Nottue (defogliatrici)
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 30
G Erbette da cucina
Minatrici
Tripidi
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 13, 32
G Finocchio dolce
Sedano da coste
Sedano rapa
Larve defogliatrici
Minatrici
Tripidi
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 13, 35
G Insalate (Asteracee)
Nottue (defogliatrici)
Nottue terricole o vermi grigi
Tripidi
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 33
G Mais dolce
Piralide del mais
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:3Settimane
2, 8, 31, 36, 37
G Melanzana
Dorifora della patata
Concentrazione:0.005 %
Dose:0.05l/ha
Termine d'attesa:3Giorni
2, 3, 4
G Melanzana
Pomodori
Tuta absoluta
Concentrazione:0.03 %
Dose:0.3l/ha
Termine d'attesa:3Giorni
2, 3, 4, 6, 34
G Peperone
Pomodori
Minatrici
Concentrazione:0.04 -0.08 %
Dose:0.4 -0.8
Termine d'attesa:3Giorni
2, 3, 4, 34
G Pieno campo: Porro
Tignola del porro
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
8, 13, 38, 39
G Serra: Ravanello
Larve defogliatrici
Mosca del cavolo
Tripidi
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
8, 13, 33, 40
G Rucola
Altiche
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 6, 8, 13
G Rucola
Larve defogliatrici
Nottue terricole o vermi grigi
Concentrazione:0.02 %
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 6, 8
G Specie di cavoli
Altiche
Cavolaie
Cecidomia del cavolo
Mosca minatrice della colza
Nottue (defogliatrici)
Tignola delle Crocifere
Concentrazione:0.03 -0.04 %
Dose:0.3 -0.4l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8
G Specie di cavoli
Mosca del cavolo
Concentrazione:0.2 -0.36 %
Dose:12 -20ml/1000 piante
Applicazione:Per i trattamenti mediante annaffiamento di piante giovani.
3, 8, 31
G Spinaci
Minatrici
Mosca della barbabietola
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 13, 32
G Spinaci
Nottue (defogliatrici)
Nottue terricole o vermi grigi
Dose:0.2 -0.4l/ha
Termine d'attesa:1Settimane
3, 8, 31
G Valerianella
Minatrici
Concentrazione:0.03 %
Dose:0.3l/ha
Termine d'attesa:2Settimane
1, 3, 8
F Colza
Meligete della colza
Dose:0.2l/ha
Applicazione:Prima dell'inizio della fioritura.
8, 31, 36
F Frumento
Segale
Triticale
Criocere dei cereali
Dose:0.1l/ha
Termine d'attesa:6Settimane
Applicazione:Stadi 37 - 61 (BBCH).
8, 31, 36
F Mais
Piralide del mais
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:3Settimane
8, 31, 36, 37
F Patate
Dorifora della patata
Dose:0.05l/ha
Termine d'attesa:3Settimane
6, 8
F Trifoglio per la produzione di sementi
Apioni dei capolini del trifoglio
Dose:0.2l/ha
Termine d'attesa:3Settimane
8, 31, 36
Z Alberi e arbusti (al di fuori della foresta)
Colture da fiore e piante verdi
Rose
Larve defogliatrici
Tripidi
Concentrazione:0.03 -0.04 %
Dose:0.3 -0.4l/ha
2, 3, 4, 34
Z Alberi e arbusti (al di fuori della foresta)
Colture da fiore e piante verdi
Rose
Minatrici
Concentrazione:0.04 -0.08 %
Dose:0.4 -0.8l/ha
2, 3, 4, 34
Z Bosso (Buxus)
Piralide del bosso
Concentrazione:0.03 -0.04 %
Dose:0.3 -0.4l/ha
2, 3, 4, 34


Restrizioni e osservazioni:
  1. Al massimo 2 trattamenti per anno e particella.
  2. Lavori successivi in colture trattate: indossare guanti + indumenti protettivi fino a 48 ore dall'applicazione del prodotto.
  3. SPe 8: Pericoloso per le api - Può entrare in contatto con piante in fiore o che presentano melata soltanto di sera, al di fuori del periodo di volo delle api. Applicazione soltanto in serre chiuse, a condizione che non siano presenti impollinatori.
  4. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione. Applicazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi. I dispositivi di protezione individuale possono essere sostituiti, durante l'applicazione, da dispositivi di protezione tecnici (p.es. cabina del trattore chiusa), qualora vi sia la garanzia che offrano una protezione analoga o superiore.
  5. Non utilizzare su frutti che a causa di lesioni secernono succo.
  6. Al massimo 2 trattamenti per coltura e anno.
  7. La dose indicata si riferisce allo stadio "piena fioritura fino all'inizio dell'arrossamento dei frutticini", 4 piante/m², trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni dell'UFAG.
  8. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione.
  9. Fragole rimontanti: intervallo di 21 giorni tra i trattamenti.
  10. Per i lamponi autunnali non è necessario combattere questo parassito/questi parassiti.
  11. Per i lamponi estivi la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. Per i lamponi autunnali la dose si riferisce ad una siepe di 150 - 170 cm d'altezza, trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni dell'UFAG.
  12. La dose indicata si riferisce allo stadio "allegagione (50 - 90% delle infiorescenze hanno frutti visibili)", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni dell'UFAG.
  13. Autorizzato come uso minore secondo l'art. 35 OPF (minor use).
  14. Trattamenti a intervalli di 7 giorni.
  15. Per le more la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni dell'UFAG.
  16. SPe 8 - Pericoloso per le api: non deve entrare in contatto con piante in fiore o che presentano melata (p.es. colture, colture intercalari, malerbe, colture vicine, siepi). Le colture intercalari e le malerbe in fiore devono essere eliminate prima del trattamento (il giorno prima sfalciare/trinciare l'erba).
  17. SPe 3: per proteggere gli organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 20 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando le misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.
  18. Trattamenti ad un intervallo di 10 giorni.
  19. La dose indicata si riferisce a un volume di alberi di 10'000 m³/ha. La dose va adattata al volume di alberi in base alle Istruzioni dell'UFAG.
  20. Al massimo 4 trattamenti per particella e anno in questa coltura.
  21. Al massimo 2 trattamenti a intervalli di 7 - 14 giorni contro questi agenti patogeni.
  22. La dose indicata si riferisce allo stadio BBCH 03-11 (B-D), trattamento con una quantità-referenza di poltiglia di 800 l/ha (base per il calcolo).
  23. La dose indicata si riferisce ad un trattamento nella zona dei grappoli con una quantità standard di poltiglia di 1200 l/ha (base per il calcolo).
  24. Non trattare su uva da tavola.
  25. Intervallio di 7 giorni tra i trattamenti.
  26. Trattare soltanto in presenza constatata di deposizioni di uova nelle bacche a partire dallo stadio BBCH 83.
  27. Al massimo 3 trattamenti contro la Drosophila suzukii durante lo stadio 83-89 (BBCH).
  28. 2 trattamenti ad un intervallo di 10-14 giorni.
  29. La dose indicata si riferisce allo stadio BBCH 55-59 (H), trattamento con una quantità-referenza di poltiglia di 1000 l/ha (base per il calcolo).
  30. Al massimo 3 trattamenti per coltura e anno.
  31. Al massimo 1 trattamento per coltura e anno.
  32. Al massimo 3 trattamenti per coltura ad un intervallo di 7 giorni.
  33. Al massimo 2 trattamenti per coltura ad un intervallo di 7 giorni.
  34. SPe 3: per proteggere gli organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 6 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando le misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.
  35. Al massimo 3 trattamenti per cultura con un intervallo di almeno 7 giorni.
  36. SPe 8 - Pericoloso per le api: non deve entrare in contatto con piante in fiore o che presentano melata (p.es. colture, colture intercalari, malerbe, colture vicine, siepi).
  37. Applicazione: quando il volo degli adulti ha raggiunto il massimo.
  38. Al massimo 3 trattamenti per coltura.
  39. SPe 8: Pericoloso per le api - Può entrare in contatto con piante in fiore o che presentano melata soltanto di sera, al di fuori del periodo di volo delle api.
  40. SPe 8: Pericoloso per le api - Applicazione soltanto in serre chiuse, a condizione che non siano presenti impollinatori.


Caratterizzazione di pericolo:
  • Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • EUH208Contiene [denominazione della sostanza sensibilizzante]. Può provocare una reazione allergica.
  • EUH401Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.
  • H410Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
  • SP 1Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.
  • SPe 8Pericoloso per le api


Avvertenza:
  • Attenzione

Simboli e indicazioni di pericolo:
Identificatore chiave GHS09
Simbolo Identificatore chiave -Pericoloso per l'ambiente acquatico
Indicazione di pericolo Pericoloso per l'ambiente acquatico


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.