Denominazione commerciale: Gesal Natur-Insektizid

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 13.08.2019)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione: Numero federale di omologazione:
Acaricida
Insetticida
COMPO Jardin AG
W-5959-2
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Piretrine
Sinergizzante: Olio di sesamo raffinato
5 % 47.5 g/l
20 % 190 g/l
EC concentrato emulsionato
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
B Fragola
Afidi
Falene
Concentrazione: 0.15 %
Dose: 1.5 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
1, 2, 3, 4
B Mini-Kiwi
Sambuco nero
Afidi
Falene
Concentrazione: 0.15 %
Termine d'attesa: 3 Settimane
3, 4, 5
B Mirtillo
Afidi
Falene
Concentrazione: 0.15 %
Dose: 1.5 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
3, 4, 6, 7
B Specie di ribes
Afidi
Falene
Tentredini
Concentrazione: 0.15 %
Dose: 1.5 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
3, 4, 6, 7
B Specie di rubus
Afidi
Falene
Tentredini
Concentrazione: 0.15 %
Dose: 1.5 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
3, 4, 7, 8, 9
O Albicocco
Ciliegio
Afidi
Falene
Concentrazione: 0.1 %
Dose: 1.6 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
3, 4, 5, 10
O Frutta a granelli
Afidi
Falene
Tentredini
Concentrazione: 0.1 %
Dose: 1.6 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
3, 4, 5, 10
O Prugno/Susino
Afidi
Falene
Tentredini
Concentrazione: 0.1 %
Dose: 1.6 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
3, 4, 5, 10
W Vite
Scafoideo
Concentrazione: 0.1 %
Dose: 1.6 l/ha
3, 4, 7, 11, 12, 13
G Aglio
Alchechengio
Angurie
Asparagi
Barbabietola
Carciofi
Cardo
Carote
Cipolle
Fagioli
Fave
Finocchio dolce
Mais dolce
Meloni
Pastinaca
Pepino
Piselli
Porro
Prezzemolo tuberoso
Rabarbaro
Scalogni
Scorzonera
Sedano
Topinambur
Tuberina
Zucca da olio
Zucche (buccia non commestibile)
Zucche con buccia commestibile
Afidi
Aleurodidi
Ragnetti
Tripidi
Dose: 1 - 2 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
2, 3, 4
G Baby-Leaf (Asteraceae)
Afidi
Aleurodidi
Ragnetti
Tripidi
Dose: 0.6 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
3, 4, 14, 15
G Baby-Leaf (Brassicaceae)
Afidi
Aleurodidi
Cavolaie
Ragnetti
Tripidi
Dose: 0.6 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
3, 4, 14, 15
G Baby-Leaf (Chenopodiaceae)
Afidi
Aleurodidi
Ragnetti
Tripidi
Dose: 0.6 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
3, 4, 14, 15
G Bietola
Cicoria belga
Insalate (Asteracee)
Portulaca
Spinaci
Valerianella
Afidi
Aleurodidi
Ragnetti
Tripidi
Dose: 0.6 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
3, 4, 14, 15
G Cavoli / rape da taglio
Cima di rapa
Crescione
Crescione acquatico
Insalate asiatiche (Brassicacee)
Rucola
Afidi
Aleurodidi
Cavolaie
Ragnetti
Tripidi
Dose: 0.6 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
3, 4, 14, 15
G Cetrioli
Peperone
Pomodori
Afidi
Aleurodidi
Ragnetti
Tripidi
Concentrazione: 0.1 - 0.2 %
Dose: 1 - 2 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
3, 4, 7
G Serra: Cicoria belga
Acari predatori
Concentrazione: 0.2 %
Dose: 2 ml/l
Applicazione: ad inizio forzatura.
3, 4, 16
G Erbette da cucina
Afidi
Aleurodidi
Larve defogliatrici
Ragnetti
Tripidi
Dose: 0.6 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
3, 4, 15, 17, 18
G Melanzana
Afidi
Aleurodidi
Dorifora della patata
Ragnetti
Tripidi
Concentrazione: 0.1 - 0.2 %
Termine d'attesa: 3 Giorni
3, 4, 7
G Rafano rusticana / Ramolaccio
Ramolaccio
Rapa di Brassica rapa e B. napus
Ravanello
Specie di cavoli
Afidi
Aleurodidi
Cavolaie
Ragnetti
Tripidi
Dose: 1 - 2 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
2, 3, 4
Z Alberi e arbusti (al di fuori della foresta)
Afidi
Aleurodidi
Ragnetti
Tripidi
Concentrazione: 0.1 - 0.2 %
3, 4, 5
Z Colture da fiore e piante verdi
Rose
Afidi
Aleurodidi
Ragnetti
Tripidi
Concentrazione: 0.1 - 0.2 %
3, 4, 7


Restrizioni e osservazioni:
  1. La dose indicata si riferisce allo stadio "piena fioritura fino all'inizio dell'arrossamento dei frutticini", 4 piante/m², trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.
  2. SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 20 metri dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un dilavamento, rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri. Riduzione della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.
  3. SPe 8: Pericoloso per le api - Può entrare in contatto con piante in fiore o che presentano melata soltanto di sera, al di fuori del periodo di volo delle api. Applicazione soltanto in serre chiuse, a condizione che non siano presenti impollinatori.
  4. Non conservare il prodotto a temperature al sotto di 10°C.
  5. SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 100 metri dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un dilavamento, rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri. Riduzione della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.
  6. La dose indicata si riferisce allo stadio "allegagione (50 - 90% delle infiorescenze hanno frutti visibili)", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.
  7. SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 50 metri dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un dilavamento, rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri. Riduzione della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.
  8. Per i lamponi estivi la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. Per i lamponi autunnali la dose si riferisce ad una siepe di 150 - 170 cm d'altezza, trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.
  9. Per le more la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.
  10. La dose indicata si riferisce a un volume di alberi di 10'000 m³/ha.
  11. Trattamento soltanto su indicazione dei servizi fitosanitari cantonali.
  12. La dose indicata si riferisce allo stadio BBCH 71-81 (J-M, dopo la fioritura), trattamento con una quantità-referenza di poltiglia di 1600 l/ha (base per il calcolo), oppure a un volume fogliare di 4'500 m³/ha.
  13. 3 trattamenti a intervalli di 12 - 14 giorni.
  14. Al massimo 2 trattamenti per coltura.
  15. SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 6 m dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un dilavamento, rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri. Riduzione della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.
  16. Quantitativo di poltiglia: circa 1.7 l/m².
  17. Al massimo 4 trattamenti per coltura e anno.
  18. Al massimo 2 trattamenti per ricrescita.


Caratterizzazione di pericolo:
  • Autorizzato per l'utilizzazione non professionale.
  • Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.
  • H315 Provoca irritazione cutanea.
  • H317 Può provocare una reazione allergica cutanea.
  • H319 Provoca grave irritazione oculare.
  • H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.
  • SPe 8 Pericoloso per le api


Avvertenza:
  • Attenzione

Simboli e indicazioni di pericolo:
Identificatore chiave GHS07 GHS09
Simbolo Identificatore chiave - Attenzione pericolo Identificatore chiave - Pericoloso per l'ambiente acquatico
Indicazione di pericolo Attenzione pericolo Pericoloso per l'ambiente acquatico


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.