Denominazione commerciale: Benter (Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 15.11.2019)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Erbicida
BASF Agro SAS
F-3852
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
8222 Francia 9800327
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Bentazone
40.2 % 480 g/l
SL concentrato solubile in acqua
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
G Digitale lanata
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 l/ha
Applicazione: L'anno della semina.
1, 2, 3
G Fagioli con baccello
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 - 3 l/ha
Applicazione: In post-emergenza.
4
G Iperico
Melissa
Menta
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 l/ha
Termine d'attesa: 42 Giorni
Applicazione: Durante l'anno di piantagione.
1, 3, 5
G Iperico
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 l/ha
Termine d'attesa: 42 Giorni
Applicazione: Dal 2° anno.
1, 3, 6
G Melissa
Menta
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 l/ha
Termine d'attesa: 42 Giorni
Applicazione: Dal 2° anno.
1, 3, 7, 8
G Piselli senza baccello
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 - 4 l/ha
4
G Valeriana
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 l/ha
Applicazione: Durante l'anno di piantagione.
1, 3, 5
F Cereali
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 4 l/ha
F Erba medica
Miscela trifoglio-graminacee (prati artificiali)
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 - 3 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
4, 9
F Lino
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 l/ha
F Mais
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 l/ha
Applicazione: Malerbe: allo stadio di 2 - 4 - 6 foglie (altezza del granoturco: 10 - 20 cm).
F Patate
Caglio asprello
Dose: 2 l/ha
Applicazione: In post-emergenza precoce.
10
F Pisello proteico
Soia
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 - 4 l/ha
4
F Riso seminato su terreno asciutto
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose: 2 l/ha


Restrizioni e osservazioni:
  1. Al massimo 1 trattamento per coltura e anno.
  2. Dopo l' emergenza.
  3. L'utente deve essere informato sui possibili rischi di danni temporanei causati alle colture.
  4. È preferibile effettuare un trattamento frazionato con dose bassa (quella indicata corrisponde al quantitativo totale autorizzato).
  5. Dopo la radicazione.
  6. In primavera dopo la levata, quando la pianta raggiunge un'altezza di 5 - 10 cm.
  7. În primavera dopo la levata, quando la pianta raggiunge un'altezza di 5 - 15 cm.
  8. Anche quale trattamento frazionato: 2 x 1l/ha ad un intervallo di 8 - 14 giorni.
  9. Termine di attesa di 2 settimane per il foraggiamento di bovini o di animali in asciutta.
  10. Le patate, in particolare quelle da semina, possono subire ingiallimenti temporanei.


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.
  • SPe 2 Onde proteggere le acque sotterranee evitare i trattamenti nelle zone di protezione delle acque sotterranee (S2).


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.