Denominazione commerciale: Prodax (Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 03.04.2024)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Fitoregolatore
BASF Aktiengesellschaft
D-7390
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
8817 Germania 008258-00
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Trinexapac-etile
Principio attivo: Calcio-proesadione
7.5 %
5 %
WG granulare idrodispersibile
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
F Avena
Farro
Grano tenero
Aumento della stabilità
Dose: 0.5 kg/ha
Applicazione: Stadi 29-39 (BBCH).
1, 3
F Avena
Farro
Grano tenero
Triticale
Aumento della stabilità
Dose: 0.75 kg/ha
Applicazione: Stadi 29-39 (BBCH).
1, 2
F Farro
Grano tenero
Triticale
Aumento della stabilità
Dose: 0.5 kg/ha
Applicazione: Stadi 39-49 (BBCH).
1, 2
F Farro
Grano tenero
Segale
Triticale
Aumento della stabilità
Dose: 1 kg/ha
Applicazione: Stadi 29-49 (BBCH).
2, 4, 5
F Grano duro
Aumento della stabilità
Dose: 0.5 kg/ha
Applicazione: Stadi 29-39 (BBCH).
1, 6
F Orzo
Aumento della stabilità
Dose: 0.75 kg/ha
Applicazione: Stadi 29-39 (BBCH).
1, 3
F Orzo
Segale
Aumento della stabilità
Dose: 0.75 kg/ha
Applicazione: Stadi 39-49 (BBCH).
1, 2
F Orzo
Segale
Aumento della stabilità
Dose: 1 kg/ha
Applicazione: Stadi 29-39 (BBCH).
1, 2
F Orzo
Aumento della stabilità
Dose: 1.5 kg/ha
Applicazione: Stadi 29-49 (BBCH).
2, 4, 7
F Spelta
Aumento della stabilità
Dose: 0.75 kg/ha
Applicazione: Stadi 29-39 (BBCH).
1


Restrizioni e osservazioni:
  1. Al massimo un 1 trattamento per coltura.
  2. Trattamento in colture seminate in autunno.
  3. Trattamento in colture seminate in primavera.
  4. Trattamenti a intervalli di almeno 7 giorni.
  5. 2 trattamenti frazionati, al massimo 0.75 kg/ha per trattamento (la dose indicata corrisponde al quantitativo totale autorizzato).
  6. Trattamento in colture seminate in primavera o in autunno.
  7. 2 trattamenti frazionati, al massimo 1.0 kg/ha per trattamento (la dose indicata corrisponde al quantitativo totale autorizzato).


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.