Denominazione commerciale: Serenade ASO (Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 02.05.2024)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Battericida
Fungicida
Bayer CropScience Deutschland GmbH
D-7160
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
8596 Germania 007918-00
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Bacillus amyloliquefaciens
1.34 % 13.96 g/l
[1.042 x 10 E 12 UFC / g [ceppo QST 713]]
SC sospensione concentrata
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
B Fragola
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Concentrazione: 0.8 %
Applicazione: Stadi 60-89 (BBCH).
1
B Mini-Kiwi
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Oidio della Minikiwi (Phyllactinia actinidiae)
Concentrazione: 0.8 %
Applicazione: Stadi 51-89 (BBCH).
2, 3, 4
B Mirtillo
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Oidio dei mirtilli
Concentrazione: 0.8 %
Applicazione: Stadi 51-89 (BBCH).
2, 3, 4, 5
B Specie di ribes
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Oidio delle varietà di ribes
Concentrazione: 0.8 %
Applicazione: Stadi 51-89 (BBCH).
2, 3, 4, 5
B Specie di rubus
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Oidio delle verietà di rubus
Concentrazione: 0.8 %
Applicazione: Stadi 51-89 (BBCH).
2, 3, 4, 6, 7
W Vite
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Concentrazione: 0.67 %
Dose: 8 l/ha
Applicazione: Stadi 69-89 (BBCH).
8, 9
G Serra: Aglio
Serra: Scalogni
Azione parziale:
Botrite della cipolla (Botrytis squamosa)
Dose: 8 l/ha
Applicazione: Stadio 12-49 (BBCH).
3, 4, 10
G Baby-Leaf (Asteraceae)
Azione parziale:
Mal dello sclerozio
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Dose: 4 - 8 l/ha
Applicazione: Stadi 13-18 (BBCH)
11
G Baby-Leaf (Chenopodiaceae)
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Dose: 4 - 8 l/ha
Applicazione: Stadi 13-18 (BBCH)
3, 12, 13
G Carote
Azione parziale:
Altenariosi delle carote
Oidio delle carote
Dose: 4 - 8 l/ha
Applicazione: Stadio 13-49 (BBCH).
11
G Serra: Cavolo cinese
Serra: Pak-Choi
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Dose: 8 l/ha
Applicazione: Stadi 13-89 (BBCH).
3, 4, 10
G Cavolo rapa
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Dose: 8 l/ha
Applicazione: Stadio 13-49 (BBCH).
3, 4, 12
G Cetrioli
Meloni
Zucche (buccia non commestibile)
Zucche con buccia commestibile
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Oidio delle Cucurbitacee
Dose: 3.2 - 8 l/ha
Applicazione: Stadi 13-89 (BBCH).
3, 4, 10
G Crescione
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Dose: 8 l/ha
Applicazione: Stadio 13-49 (BBCH).
3, 13, 14
G Erbette da cucina
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Dose: 8 l/ha
Applicazione: Stadi 13-89 (BBCH).
3, 4, 10
G Insalate (Asteracee)
Azione parziale:
Mal dello sclerozio
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Dose: 4 - 8 l/ha
Applicazione: Stadio 13-49 (BBCH).
11
G Melanzana
Peperone
Pomodori
Azione parziale:
Mal dello sclerozio
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Concentrazione: 0.4 - 0.8 %
Dose: 4 - 8 l/ha
Applicazione: Stadi 21-89 (BBCH).
11
G Pieno campo: Porro
Azione parziale:
Alternariosi (Alternaria porri)
Dose: 8 l/ha
Applicazione: Stadio 13-49 (BBCH).
3, 4, 10
G Portulaca
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Dose: 8 l/ha
Applicazione: Stadio 13-49 (BBCH).
3, 12, 13
G Ramolaccio
Ravanello
Azione parziale:
Maculatura anulare nera del cavolo
Mal dello sclerozio
Dose: 8 l/ha
Applicazione: Stadio 12-49 (BBCH).
3, 4, 10
G Rucola
Valerianella
Azione parziale:
Mal dello sclerozio
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Dose: 4 - 8 l/ha
Applicazione: Stadio 13-49 (BBCH).
11
F Pieno campo: Orzo
Azione parziale:
Bruciature fogliari (PLS + RCC)
Macchie reticolate dell'orzo
Dose: 2 - 4 l/ha
Applicazione: Stadi 31-51 (BBCH).
15
F Pieno campo: Patate
Azione parziale:
Alternaria spp.
Dose: 2 l/ha
Applicazione: Stadi 40-89 (BBCH).
4, 16


Restrizioni e osservazioni:
  1. La dose indicata si riferisce allo stadio "piena fioritura fino all'inizio dell'arrossamento dei frutticini", 4 piante/m², trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni del Servizio di omologazione.
  2. Al massimo 6 trattamenti per coltura e anno.
  3. Autorizzato come uso minore secondo l'art. 35 OPF (minor use).
  4. Trattamenti a intervalli di almeno 5 giorni.
  5. La dose indicata si riferisce allo stadio "allegagione (50 - 90% delle infiorescenze hanno frutti visibili)", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni del Servizio di omologazione.
  6. Per i lamponi estivi la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. Per i lamponi autunnali la dose si riferisce ad una siepe di 150 - 170 cm d'altezza, trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni del Servizio di omologazione.
  7. Per le more la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni del Servizio di omologazione.
  8. Ultimo trattamento all'invaiatura, ma al più tardi a metà agosto.
  9. La dose indicata si riferisce ad un trattamento nella zona dei grappoli con una quantità standard di poltiglia di 1200 l/ha (base per il calcolo).
  10. Al massimo 9 trattamenti per coltura.
  11. Applicare sia 4 L/ha (6 trattamenti al massimo a intervalli di 5-7 giorni) oppure 8 L/ha (4 trattamenti al massimo a intervalli di 7-10 giorni).
  12. Al massimo 6 trattamenti per coltura.
  13. Rischio di fitotossicità. Seguire attentamente le raccomandazioni del titolare dell'autorizzazione.
  14. Al massimo un 1 trattamento per coltura.
  15. Al massimo 2 trattamenti per cultura con un intervallo di almeno 5 giorni.
  16. Massimo 10 trattamenti per coltura all'anno.


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.