Denominazione commerciale: Tiolene (Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 09.04.2019)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Acaricida
Fungicida
Diachem SPA
I-2044
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
6477 Italia 7764
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Zolfo
51.1 % 700 g/l
SC sospensione concentrata
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
B Fragola
Oidio della fragola
Concentrazione: 0.2 - 0.4 %
Dose: 2 - 4 l/ha
1, 2, 3, 4, 5
B Mora
Eriofidi gallicoli
Concentrazione: 1 %
Dose: 10 l/ha
Applicazione: Dopo il germogliamento (lunghezza dei germogli: 10 -15 cm).
3, 4, 5, 6, 7
B Mora
Eriofidi gallicoli
Concentrazione: 2 %
Dose: 20 l/ha
Applicazione: Irrorazione al germogliamento.
3, 4, 5, 7
B Uva spina
Oidio delle varietà di ribes
Concentrazione: 0.2 - 0.5 %
Dose: 2 - 5 l/ha
3, 4, 5, 8
O Frutta a granelli
Oidio della mela/pera
Azione parziale:
Ticchiolatura della frutta a granelli
Effetto secondario:
Eriofidi rugginosi
Concentrazione: 0.3 - 0.5 %
Dose: 4.8 - 8 l/ha
Applicazione: Dopo la fioritura.
3, 4, 5, 9, 10
O Frutta a granelli
Oidio della mela/pera
Azione parziale:
Ticchiolatura della frutta a granelli
Effetto secondario:
Eriofidi rugginosi
Concentrazione: 0.75 %
Dose: 12 l/ha
Applicazione: Al germogliamento.
3, 4, 5, 10
O Frutta a granelli
Oidio della mela/pera
Azione parziale:
Ticchiolatura della frutta a granelli
Effetto secondario:
Eriofidi rugginosi
Concentrazione: 0.5 - 0.75 %
Dose: 8 - 12 l/ha
Applicazione: Prima della fioritura.
3, 4, 5, 10
O Frutta a nocciolo
Vaiolatura della frutta a nocciolo
Effetto secondario:
Eriofidi rugginosi
Concentrazione: 0.3 - 0.5 %
Dose: 4.8 - 8 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
Applicazione: Dopo la fioritura.
3, 4, 5, 10, 11
O Frutta a nocciolo
Vaiolatura della frutta a nocciolo
Effetto secondario:
Eriofidi rugginosi
Concentrazione: 0.75 %
Dose: 12 l/ha
Applicazione: Prima della fioritura.
3, 4, 5, 10, 11
O Pero / Nashi
Eriofidi gallicoli
Concentrazione: 2 %
Dose: 32 l/ha
Applicazione: Dopo il raccolto.
3, 4, 5, 10
O Pesco/pesco noce
Oidio della pesca
Ticchiolatura del pesco
Concentrazione: 0.3 - 0.5 %
Dose: 4.8 - 8 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
Applicazione: Dopo la fioritura.
3, 4, 5, 10
W Vite
Acariosi della vite
Eriofide della vite
Concentrazione: 2 %
Dose: 16 l/ha
Applicazione: Irrorazione al germogliamento.
3, 4, 5, 12
W Vite
Oidio della vite
Concentrazione: 0.1 - 0.4 %
Dose: 1.6 - 6.4 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
Applicazione: Trattamenti prima e dopo la fioritura al più tardi entro metà agosto.
3, 4, 5, 13, 14, 15
G Cucurbitacee
Oidio delle Cucurbitacee
Concentrazione: 0.1 - 0.2 %
Dose: 1 - 2 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
3, 4, 5
G Erbette da cucina
Oidio (diverse specie) su erbette da cucina
Dose: 2 l/ha
Termine d'attesa: 14 Giorni
3, 4, 5, 16
G Pomodori
Oidio delle solanceae
Concentrazione: 0.1 - 0.2 %
Termine d'attesa: 3 Giorni
3, 4, 5


Restrizioni e osservazioni:
  1. Nessun trattamento tra la fioritura e fino alle fine del raccolto.
  2. La dose indicata si riferisce allo stadio "piena fioritura fino all'inizio dell'arrossamento dei frutticini", 4 piante/m², trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.
  3. Durante la preparazione e l'applicazione della poltiglia: indossare occhiali di protezione o una visiera.
  4. Impiegare esclusivamente con un serbatoio per la poltiglia con miscelatore in funzione.
  5. Il pacchetto vuoto deve essere due volte risciacquato con acqua, prima di poter essere smaltito.
  6. Secondo trattamento; nel caso di un forte attacco.
  7. Per le more la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.
  8. La dose indicata si riferisce allo stadio "allegagione (50 - 90% delle infiorescenze hanno frutti visibili)", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha.
  9. Trattamenti dopo la fioritura unicamente su varietà che tollerano lo zolfo.
  10. La dose indicata si riferisce a un volume di alberi di 10'000 m³/ha.
  11. Le albicocche sono sensibili allo zolfo, evitare trattamenti.
  12. La dose indicata si riferisce allo stadio BBCH 15-51 (F), trattamento con una quantità-referenza di poltiglia di 800 l/ha (base per il calcolo).
  13. Anche per applicazione per via aerea.
  14. La dose indicata si riferisce allo stadio BBCH 71-81 (J-M, dopo la fioritura), trattamento con una quantità-referenza di poltiglia di 1600 l/ha (base per il calcolo), oppure a un volume fogliare di 4'500 m³/ha.
  15. Dose più elevata in caso di forte attacco.
  16. Al massimo 3 trattamenti per anno o coltura.


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.