Denominazione commerciale: Ranman Top (Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 21.06.2019)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Fungicida
ISK Biosciences Europe N.V.
F-6407
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
8131 Francia 2110012
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Ciazofamid
14.8 % 160 g/l
SC sospensione concentrata
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
G Pieno campo: Cetrioli
Pieno campo: Zucche con buccia commestibile
Peronospora delle Cucurbitacee
Concentrazione: 0.05 %
Dose: 0.5 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
1, 2, 3, 4, 5
G Serra: Cucurbitacee
Peronospora delle Cucurbitacee
Concentrazione: 0.05 %
Dose: 0.5 l/ha
Termine d'attesa: 3 Giorni
1, 2, 5, 6
G Pomodori
Peronospora del pomodoro
Concentrazione: 0.05 %
Termine d'attesa: 3 Giorni
1, 2, 3, 5, 6
F Patate
Peronospora della patata
Dose: 0.5 l/ha
Termine d'attesa: 2 Settimane
2, 5, 6, 7


Restrizioni e osservazioni:
  1. Trattamento a inizio infestazione.
  2. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare occhiali di protezione o una visiera.
  3. SPe 3: per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 6 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.
  4. Autorizzato come uso minore secondo l'art. 35 OPF (minor use).
  5. SPa 1: Per evitare l'insorgenza di resistenza al massimo 3 trattamenti per coltura con prodotti del gruppo di principi attivi FRAC numero 21 (Quinone inside Inhibitors, QiI).
  6. Trattamenti ad un intervallo di 7 - 10 giorni.
  7. Termine di attesa di 1 settimana per le patate primaticce.


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.