Denominazione commerciale: Gator (Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 06.09.2019)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Erbicida
CERA CHEM S.A.R.L.
F-2578
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
8521 Francia 2010418
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Pendimetalin
38 % 400 g/l
SC sospensione concentrata
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
G Carote
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 3.5 - 4 l/ha
Applicazione: In pre-emergenza.
1, 4, 5, 6
G Carote
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 2.5 - 3 l/ha
Applicazione: In pre-emergenza.
1, 2, 3, 5, 6
G Cipolle
Finocchio dolce
Porro
Scorzonera
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 4 l/ha
Applicazione: In pre-emergenza.
1, 4, 5, 6
G Cipolle
Finocchio dolce
Porro
Scorzonera
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 2 l/ha
Applicazione: In pre-emergenza.
1, 2, 5, 6
G Cipolle
Finocchio dolce
Porro
Scorzonera
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 2.5 l/ha
Applicazione: In pre-emergenza.
1, 3, 5, 6
G Piselli senza baccello
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 1 l/ha
Applicazione: In post-emergenza.
1, 5, 6, 7
G Porro
Sedano da coste
Sedano rapa
Specie di cavoli
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 5 l/ha
Applicazione: Prima della piantagione.
1, 4, 5, 6
G Porro
Sedano da coste
Sedano rapa
Specie di cavoli
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 4 l/ha
Applicazione: Prima della piantagione.
1, 2, 3, 5, 6
F Girasole
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 3 - 4 l/ha
Applicazione: Immediatamente dopo la semina.
1, 5, 6
F Kenaf
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 4 - 5 l/ha
Applicazione: In pre-emergenza.
1, 5, 6
F Mais
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 3 - 5 l/ha
Applicazione: In post-emergenza, fino allo stadio di 2 foglie.
1, 5, 6, 8, 9
F Mais
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 3 - 5 l/ha
Applicazione: In pre-emergenza.
1, 5, 6
F Miscanto
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 4 l/ha
Applicazione: In post-emergenza.
1, 5, 6
F Orzo
Segale
Spelta
Triticale
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 3 - 4 l/ha
Applicazione: Autunno. In pre-emergenza o in post-emergenza.
1, 5, 6, 8
F Patate
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 4 - 5 l/ha
Applicazione: In pre-emergenza.
1, 5, 6
F Pisello proteico
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 1 l/ha
Applicazione: In post-emergenza.
1, 5, 6, 7
F Prati e pascoli
Veronica filiforme
Dose: 4 l/ha
Applicazione: Autunno, dopo l'ultimo utilizzo.
1, 5, 6
Z Alberi e arbusti (al di fuori della foresta)
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 4 l/ha
1, 5, 6, 10
Z Colture da fiore e piante verdi
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose: 2.5 l/ha
1, 5, 6, 10


Restrizioni e osservazioni:
  1. Non applicare su suoli sabbiosi.
  2. Suolo sabbioso, con poco humus.
  3. Suolo mediamente pesante, con poco humus.
  4. Suolo paludoso.
  5. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi. Applicazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi. I dispositivi di protezione individuale possono essere sostituiti, durante l'applicazione, da dispositivi di protezione tecnici (p.es. cabina del trattore chiusa), qualora vi sia la garanzia che offrano una protezione analoga o superiore.
  6. Impiegare esclusivamente con un serbatoio per la poltiglia con miscelatore in funzione.
  7. Soltanto in combinazione con 1 - 2 l/ha di Basagran.
  8. L'autorizzazione non comprende i cereali seminati a spaglio dopo la fresatura. Possono essere trattate solo cereali la cui profondità di semina risulta uniforme.
  9. Suolo pesante, ricco di humus.
  10. Tener presente la sensibilità delle colture conformemente alle indicazioni del titolare dell'autorizzazione.


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.