Denominazione commerciale: Laudis (Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 15.11.2019)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Erbicida
Bayer CropScience AG
D-6510
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
7662 Germania 026255-00
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: tembotrione
4.31 % 44 g/l
OD olio dispersibile
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
G Mais dolce
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dicotiledoni pluriennali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Monocotiledoni perenni (malerbe)
Dose: 2.25 l/ha
Applicazione: In post-emergenza (BBCH 12-18).
1, 2, 3, 4
F Mais
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dicotiledoni pluriennali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Monocotiledoni perenni (malerbe)
Dose: 1.25 - 2.25 l/ha
1
F Papavero
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dicotiledoni pluriennali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Monocotiledoni perenni (malerbe)
Dose: 2.25 l/ha
Applicazione: In post-emergenza (BBCH 14-18).
1, 3, 5


Restrizioni e osservazioni:
  1. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi + occhiali di protezione o una visiera. Applicazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi + una visiera + un copricapo. I dispositivi di protezione individuale possono essere sostituiti, durante l'applicazione, da dispositivi di protezione tecnici (p.es. cabina del trattore chiusa), qualora vi sia la garanzia che offrano una protezione analoga o superiore.
  2. Tener presente la sensibilità delle varietà conformemente alle indicazioni del titolare dell'autorizzazione.
  3. Autorizzato come uso minore secondo l'art. 35 OPF (minor use).
  4. Trattamento frazionato anche possibile;.1o trattamento: 1.5 l/ha; 2o trattamento: 0.75 l/ha.
  5. Trattamento frazionato anche possibile. 1o trattamento: 1.1 l/ha(BBCH 12-16); 2o trattamento: 1.1 l/ha (BBCH 16-18).


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.