Denominazione commerciale: Difenoconazol + Propiconazol (Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 02.11.2019)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Fungicida
Bernbeck LLP
D-6274
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
6346 Germania GP 024111-00/008
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Difenoconazolo
Principio attivo: Propiconazolo
22.7 % 250 g/l
22.7 % 250 g/l
EC concentrato emulsionato
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
F Barbabietole da foraggio e da zucchero
Cercosporiosi e ramulariosi
Oidio delle barbabietole
Ruggine delle barbabietole
Dose: 0.5 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
1, 2
F Frumento
Bruciature fogliari (PLS)
Dose: 0.5 l/ha
Applicazione: Stadi 37 - 61 (BBCH).
2, 3, 4, 5
F Frumento
Oidio dei cereali
Dose: 0.5 l/ha
Applicazione: Stadi 31 - 61 (BBCH).
2, 3
F Frumento
Ruggine bruna
Dose: 0.5 l/ha
Applicazione: Stadi 37 - 61 (BBCH).
2, 3
F Frumento
Ruggine gialla
Dose: 0.5 l/ha
Applicazione: Stadi 31 - 61 (BBCH).
2, 3
F Frumento
Septoriosi della spiga (S. nodorum)
Dose: 0.5 l/ha
Applicazione: Stadi 37 - 61 (BBCH).
2, 3, 6
F Frumento
Septoriosi fogliare (S. tritici o S. nodorum)
Dose: 0.5 l/ha
Applicazione: Stadi 37 - 61 (BBCH).
2, 3, 5, 6
F Segale
Ruggine bruna
Dose: 0.5 l/ha
Applicazione: Stadi 37 - 61 (BBCH).
2, 3


Restrizioni e osservazioni:
  1. Al massimo 2 trattamenti per anno e particella.
  2. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + occhiali di protezione o una visiera.
  3. Al massimo 1 trattamento.
  4. All'apparizione dei primi sintomi sulle ultime tre foglie.
  5. In combinazione con Bravo 500 (1.5 l/ha).
  6. Nelle zone minacciate da septoriosi e in caso di varietà sensibili.


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.