Denominazione commerciale: Realchemie Tebuconazol & Fluopyram (Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 08.06.2019)

Autorizzazione revocata: Termine per la svendita: 31.05.2019, Termine per l'utilizzo: 31.05.2020

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Fungicida
Realchemie Nederland B.V.
D-5937
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
7902 Germania GP 026861-00/006
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Fluopyram
Principio attivo: Tebuconazolo
17.6 % 200 g/l
17.6 % 200 g/l
SC sospensione concentrata
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
O Albicocco
Pesco/pesco noce
Monilia dei frutti
Monilia dei rami e dei fiori
Concentrazione: 0.04 %
Dose: 0.64 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
Applicazione: Stadi 59-87 (BBCH).
1, 2, 3, 4, 5, 6
O Ciliegio
Cilindrosporiosi del ciliegio
Monilia dei frutti
Monilia dei rami e dei fiori
Concentrazione: 0.04 %
Dose: 0.64 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
Applicazione: Stadi 59-87 (BBCH).
1, 2, 3, 4, 5, 6
O Frutta a granelli
Malattie da stoccaggio [Lenticellosi, muffa (Monilia), marciume grigio, muffa verde]
Ticchiolatura della frutta a granelli
Concentrazione: 0.05 %
Dose: 0.8 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
Applicazione: Stadi 76-89 (BBCH).
1, 2, 3, 4, 5, 7
O Frutta a granelli
Oidio della mela/pera
Concentrazione: 0.025 %
Dose: 0.4 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
Applicazione: Stadi 55-76 (BBCH).
1, 3, 4, 5, 7
O Prugno/Susino
Monilia dei frutti
Monilia dei rami e dei fiori
Vaiolatura della frutta a nocciolo
Concentrazione: 0.04 %
Dose: 0.64 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
Applicazione: Stadi 59-87 (BBCH).
1, 2, 3, 4, 5, 6
W Vite
Marciume bianco dell'uva
Concentrazione: 0.025 %
Dose: 0.4 l/ha
Termine d'attesa: 4 Settimane
Applicazione: Immediatamente dopo una grandinata, al più tardi fino il stadio BBCH 73 (Acini della dimensione di un grano di pepe).
3, 4, 7, 8, 10, 11, 12
W Vite
Marciume bianco dell'uva
Concentrazione: 0.025 %
Dose: 0.4 l/ha
Termine d'attesa: 4 Settimane
Applicazione: Immediatamente dopo una grandinata, al più tardi fino il stadio BBCH 73 (Acini della dimensione di un grano di pepe).
4, 7, 8, 9, 10, 11, 12
W Vite
Marciume nero
Oidio della vite
Concentrazione: 0.025 %
Dose: 0.4 l/ha
Termine d'attesa: 4 Settimane
Applicazione: Tra lo stadio di 3 foglie (BBCH 13) fino allo stadio "acini della dimensione di un grano di pepe" (BBCH 73).
3, 4, 7, 8, 10, 11, 12
W Vite
Marciume nero
Oidio della vite
Concentrazione: 0.025 %
Dose: 0.4 l/ha
Termine d'attesa: 4 Settimane
Applicazione: Tra lo stadio di 3 foglie (BBCH 13) fino allo stadio "acini della dimensione di un grano di pepe" (BBCH 73).
4, 7, 8, 9, 10, 11, 12
G Pieno campo: Carote
Altenariosi delle carote
Oidio delle carote
Dose: 0.75 l/ha
Termine d'attesa: 2 Settimane
Applicazione: Stadi 40-49 (BBCH).
4, 10, 13
G Pieno campo: Cavoli a infiorescenza
Pieno campo: Cavoli a testa
Pieno campo: Cavoli di Bruxelles
Maculatura anulare del cavolo
Maculatura anulare nera del cavolo
Oidio delle crocifere
Dose: 0.9 l/ha
Termine d'attesa: 2 Settimane
Applicazione: Stadi 40-49 (BBCH).
4, 10, 13
G Pieno campo: Cipolle
Botrite della cipolla (Botrytis squamosa)
Stemphylium botryosum
Dose: 0.5 l/ha
Termine d'attesa: 7 Giorni
4, 10, 13, 14
G Pieno campo: Porro
Alternariosi (Alternaria porri)
Ruggine del porro
Dose: 1 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
Applicazione: Stadi 40-49 (BBCH).
4, 10, 14, 15


Restrizioni e osservazioni:
  1. La dose indicata si riferisce a un volume di alberi di 10'000 m³/ha.
  2. Al massimo 2 trattamenti per anno e particella.
  3. SPe 3: per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 20 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni dell'UFAG.
  4. Lavori successivi in colture trattate: indossare guanti + indumenti protettivi fino a 48 ore dall'applicazione del prodotto.
  5. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi. Applicazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi. I dispositivi di protezione individuale possono essere sostituiti, durante l'applicazione, da dispositivi di protezione tecnici (p.es. cabina del trattore chiusa), qualora vi sia la garanzia che offrano una protezione analoga o superiore.
  6. SPa 1: Per evitare l'insorgenza di resistenze non applicare prodotti contenenti un principio attivo del gruppo dei SDHI più di 3 volte all'anno e prodotti contenenti un principio attivo del gruppo dei ISS più di 4 volte all'anno.
  7. SPa 1: Per evitare l'insorgenza di resistenze, effettuare al massimo 3 trattamenti per anno e particella con prodotti contenenti principi attivi del gruppo dei ISS o dei SDHI.
  8. La dose indicata si riferisce allo stadio BBCH 71-81 (J-M, dopo la fioritura), trattamento con una quantità-referenza di poltiglia di 1600 l/ha (base per il calcolo), oppure a un volume fogliare di 4'500 m³/ha.
  9. Applicazione per via aerea.
  10. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi.
  11. Non trattare su uva da tavola.
  12. Al massimo 2 trattamenti per anno e particella con prodotti contenenti Fluopicolide o Fluopyram.
  13. Al massimo 2 trattamenti per coltura con questo prodotto. Complessivamente 3 trattamenti al massimo con prodotti contenente la sostanza attiva tebuconazolo.
  14. SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti di un dilavamento rispettare una zona tampone non trattata con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri dalle acque superficiali. Le eccezioni sono contemplate nelle istruzioni dell'UFAG.
  15. Al massimo 1 trattamento per coltura con questo prodotto. Complessivamente 3 trattamenti al massimo con prodotti contenente la sostanza attiva tebuconazolo.


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.