Denominazione commerciale: Agroseller Chlorothalonil & Azoxystrobin (Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 09.04.2019)

Autorizzazione revocata: Termine per la svendita: 03.01.2019, Termine per l'utilizzo: 03.01.2020

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Fungicida
Agro Seller Discount AG
D-5450
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
7636 Germania GP 005748-00/006
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Clorotalonil (TCPN)
Principio attivo: Azossistrobina
32.8 % 400 g/l
6.56 % 80 g/l
SC sospensione concentrata
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
G Carote
Altenariosi delle carote
Oidio delle carote
Dose: 2.5 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
1, 2, 3, 4
G Cavolfiore
Cavoli a testa
Cavoli di Bruxelles
Maculatura anulare nera del cavolo
Marciume da phoma delle crocifere
Peronospora delle crucifere
Ruggine bianca
Azione parziale:
Botrytis spp.
Dose: 2.5 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
2, 3, 4, 5
G Cipolle
Alternariosi (Alternaria porri)
Marciume bianco della cipolla
Peronospora della cipolla
Peronospora delle cipolle
Ruggine delle Agliacee (Puccinia allii)
Ticchiolatura della cipolla
Azione parziale:
Botrite della cipolla (Botrytis squamosa)
Dose: 2.5 l/ha
Termine d'attesa: 3 Settimane
1, 2, 3, 4


Restrizioni e osservazioni:
  1. Al massimo 3 trattamenti per coltura.
  2. SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 20 metri dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un dilavamento, rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri. Riduzione della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.
  3. In caso di applicazione nelle serre, queste vanno areate a lungo prima di riaccedervi.
  4. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi + occhiali di protezione o una visiera.
  5. Al massimo 2 trattamenti per coltura.


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.
  • SPe 2 Onde proteggere le acque sotterranee evitare i trattamenti nelle zone di protezione delle acque sotterranee (S2).


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.