Denominazione commerciale:Concert SX(Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato:03.05.2022)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Erbicida
Cheminova Deutschland GmbH & Co. KG
D-5307
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
9030 Germania 005984-00
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Tifensulfuron-metile
Principio attivo: Metsulfuron-metile
40 %
4 %
SGgranulare solubile in acqua
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
F Avena
Frumento
Orzo
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dicotiledoni pluriennali (malerbe)
Dose:100g/ha
Applicazione:Primavera, in post-emergenza.
1, 2, 3, 4, 5, 6
F Frumento
Segale
Triticale
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose:100g/ha
Applicazione:Primavera, in post-emergenza (BBCH 13 - 29).
1, 2, 4, 5, 6, 7, 8, 9
F Lino
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dicotiledoni pluriennali (malerbe)
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Monocotiledoni perenni (malerbe)
Dose:100g/ha
Applicazione:In post-emergenza - trattamento frazionato: 2 x 50 g/ha.
2, 6, 10, 11
F Orzo
Dicotiledoni annuali (malerbe)
Dose:100g/ha
Applicazione:Primavera, in post-emergenza.
1, 2, 4, 5, 6, 9
F Orzo
Monocotiledoni annuali (malerbe).
Dose:100g/ha
Applicazione:Primavera, in post-emergenza (BBCH 13 - 29).
1, 2, 4, 5, 6, 8, 9


Restrizioni e osservazioni:
  1. Al massimo un 1 trattamento per coltura.
  2. SPe 3: per proteggere gli organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 20 m dalle acque superficiali. Tale distanza può essere ridotta attuando le misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni del Servizio di omologazione.
  3. Trattamento in colture seminate in primavera.
  4. SPe 3: Per proteggere gli organismi acquatici è necessario ridurre il rischio di dilavamento di 3 punti come contemplato nelle istruzioni del Servizio di omologazione.
  5. SPe 3: per proteggere le piante non bersaglio dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 20 m dai biotopi in virtù degli art. 18a e 18b LNP. Tale distanza può essere ridotta attuando le misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni del Servizio di omologazione.
  6. Spe1 - Per proteggere le acque sotterranee, utilizzare prodotti contenenti thifensulfuron metile sulla stessa particella solo ogni 3 anni dopo l'applicazione nei cereali.
  7. Nella segale autunnale trattamento fino allo stadio BBCH 25.
  8. Soltanto in combinazione con 0.2 kg/ha Dancor 70 WG.
  9. Trattamento in colture seminate in autunno.
  10. SPe 3: per proteggere le piante non bersaglio dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 6 m dai biotopi in virtù degli art. 18a e 18b LNP. Tale distanza può essere ridotta attuando le misure di riduzione della deriva secondo le istruzioni del Servizio di omologazione.
  11. SPe 3: Per proteggere gli organismi acquatici è necessario ridurre il rischio di dilavamento di 1 punto come contemplato nelle istruzioni del Servizio di omologazione.


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.
  • SPe 2Onde proteggere le acque sotterranee evitare i trattamenti nelle zone di protezione delle acque sotterranee (S2 e Sh).


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.