Denominazione commerciale: Realchemie Etofenprox (Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 03.10.2019)

Autorizzazione revocata: Termine per la svendita: 31.05.2019, Termine per l'utilizzo: 31.05.2020

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Insetticida
Realchemie Nederland B.V.
D-4848
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
6983 Germania PI 004634-00/005
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Etofenprox
30.1 % 288 g/l
EC concentrato emulsionato
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
G Cavoli a testa
Altiche
Cavolaie
Nottue (defogliatrici)
Tignola delle Crocifere
Dose: 0.3 l/ha
Termine d'attesa: 2 Settimane
Applicazione: A prtire dall'inizio dell'attacco.
1, 2, 3, 4
F Colza
Altica della colza
Tentredine delle crocifere
Dose: 0.2 l/ha
Applicazione: In autunno.
1, 2, 3, 5
F Colza
Cecidomia delle silique delle crocifere
Meligete della colza
Punteruolo delle silique delle crocifere
Dose: 0.2 l/ha
Termine d'attesa: 6 Settimane
Applicazione: Fino allo stadio fine sviluppo dei bottoni fiorali. (BBCH 59).
1, 2, 3, 5
F Colza
Punteruolo degli steli della colza
Dose: 0.2 l/ha
Termine d'attesa: 6 Settimane
Applicazione: Stadi 31-53 (BBCH).
1, 2, 3, 5


Restrizioni e osservazioni:
  1. SPe 8: Pericoloso per le api - Può entrare in contatto con piante in fiore o che presentano melata soltanto di sera, al di fuori del periodo di volo delle api. Applicazione soltanto in serre chiuse, a condizione che non siano presenti impollinatori.
  2. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + occhiali di protezione o una visiera.
  3. SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 100 metri dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un dilavamento, rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri. Riduzione della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.
  4. 2 trattamenti per coltura ad un intervallo di almeno 2 settimane.
  5. Al massimo 1 trattamento per coltura e anno.


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.
  • SPe 8 Pericoloso per le api


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.