Denominazione commerciale:Banvel M(Importazione parallela)

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato:03.10.2020)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione all'estero: Numero federale di omologazione:
Erbicida
Syngenta Agro GmbH
D-2314
Foglio illustrativo n.: Paese di provenienza: Numero d'omologazione estero:
8351 Germania 0023-00
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: MCPA
Principio attivo: Dicamba
29.1 %340 g/l
2.56 %30 g/l
SLconcentrato solubile in acqua
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
F Prati e pascoli
Specie di romice
Concentrazione:0.5 -1 %
Termine d'attesa:3Settimane
Applicazione:Trattamento pianta per pianta con vaporizzatore a zaino.
1, 2
F Prati e pascoli
Specie di romice
Concentrazione:10 -30 %
Termine d'attesa:3Settimane
Applicazione:Lotta pianta per pianta con un apparecchio umettante.
1, 2
Z Tappeti erbosi e terreni sportivi
Dicotiledoni (malerbe)
Azione parziale:
Bugola
Ellera terrestre comune
Varietà annuali di veronica
Veronica a foglie di serpillo
Veronica comune
Dose:4l/ha
Applicazione:Irrorare o annaffiare.
3, 4, 5


Restrizioni e osservazioni:
  1. Pascolo o sfalcio (foraggio fresco o conservato) al più presto 3 settimane dopo il trattamento. Eccezione: per gli animali non in lattazione il termine di attesa è di 2 settimane.
  2. Durante la preparazione della poltiglia: indossare guanti di protezione + occhiali di protezione o una visiera. Applicazione della poltiglia: indossare guanti di protezione.
  3. Al massimo 2 trattamenti per anno e particella.
  4. Non utilizzare l'anno della semina.
  5. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + occhiali di protezione o una visiera. Applicazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi. I dispositivi di protezione individuale possono essere sostituiti, durante l'applicazione, da dispositivi di protezione tecnici (p.es. cabina del trattore chiusa), qualora vi sia la garanzia che offrano una protezione analoga o superiore.


Caratterizzazione di pericolo:
Si applicano la classificazione e la caratterizzazione dell’etichetta originale estera..

Ulteriori simboli di pericolo svizzeri:
  • SP 1Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.