Denominazione commerciale: Blocker

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato: 13.08.2019)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione: Numero federale di omologazione:
Insetticida
Belchim Crop Protection Switzerland GmbH
W-7274
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Etofenprox
Coformulante da dichiarare separatamente: Calcium Dodecylbenzene Sulfonate
Coformulante da dichiarare separatamente: Solvent naphtha (petroleum), heavy arom.; Kerosine - unspecified
30.1 % 288 g/l


EC concentrato emulsionato
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
G Cavoli a testa
Altiche
Cavolaie
Nottue (defogliatrici)
Tignola delle Crocifere
Dose: 0.3 l/ha
Termine d'attesa: 2 Settimane
Applicazione: A prtire dall'inizio dell'attacco.
1, 2, 3, 4
F Colza
Altica della colza
Tentredine delle crocifere
Dose: 0.2 l/ha
Applicazione: In autunno.
1, 2, 3, 5
F Colza
Cecidomia delle silique delle crocifere
Meligete della colza
Punteruolo delle silique delle crocifere
Dose: 0.2 l/ha
Termine d'attesa: 6 Settimane
Applicazione: Fino allo stadio fine sviluppo dei bottoni fiorali. (BBCH 59).
1, 2, 3, 5
F Colza
Punteruolo degli steli della colza
Dose: 0.2 l/ha
Termine d'attesa: 6 Settimane
Applicazione: Stadi 31-53 (BBCH).
1, 2, 3, 5


Restrizioni e osservazioni:
  1. SPe 8: Pericoloso per le api - Può entrare in contatto con piante in fiore o che presentano melata soltanto di sera, al di fuori del periodo di volo delle api. Applicazione soltanto in serre chiuse, a condizione che non siano presenti impollinatori.
  2. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + occhiali di protezione o una visiera.
  3. SPe 3: Per proteggere organismi acquatici dagli effetti della deriva rispettare una zona tampone non trattata di 100 metri dalle acque superficiali. Per la protezione contro gli effetti di un dilavamento, rispettare una zona tampone con copertura vegetale a una distanza di almeno 6 metri. Riduzione della distanza a causa di deriva ed eccezioni secondo le istruzioni dell'UFAG.
  4. 2 trattamenti per coltura ad un intervallo di almeno 2 settimane.
  5. Al massimo 1 trattamento per coltura e anno.


Caratterizzazione di pericolo:
  • Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • EUH 401 Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.
  • H304 Può essere letale in caso di ingestione e di penetrazione nelle vie respiratorie.
  • H315 Provoca irritazione cutanea.
  • H318 Provoca gravi lesioni oculari.
  • H336 Può provocare sonnolenza o vertigini.
  • H362 Può essere nocivo per i lattanti allattati al seno.
  • H410 Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
  • SP 1 Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.
  • SPe 8 Pericoloso per le api


Avvertenza:
  • Pericolo

Simboli e indicazioni di pericolo:
Identificatore chiave GHS05 GHS07 GHS08 GHS09
Simbolo Identificatore chiave - Corrosivo Identificatore chiave - Attenzione pericolo Identificatore chiave - Pericoloso per la salute Identificatore chiave - Pericoloso per l'ambiente acquatico
Indicazione di pericolo Corrosivo Attenzione pericolo Pericoloso per la salute Pericoloso per l'ambiente acquatico


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.