Denominazione commerciale:Kocide 2000

Elenco dei prodotti fitosanitari (stato:03.10.2020)

Categoria di prodotti: Titolare dell'autorizzazione: Numero federale di omologazione:
Battericida
Fungicida
LKC Switzerland Ltd.
W-7010
Principio: Tenore: Codice di formulazione:
Principio attivo: Rame (sotto forma di idrossido)
Coformulante da dichiarare separatamente: Pirofosfato di tetrasodio
35 %

WGgranulare idrodispersibile
Applicazioni
A Coltura Agente patogeno/Efficacia Dosaggio Restrizioni
B Fragola
Vaiolatura rossa della fragola
Concentrazione:0.15 -0.4 %
Dose:1.5 -4kg/ha
Applicazione:Prima della fioritura e dopo il raccolto.
1, 2, 3, 4, 5
B Lampone
Azione parziale:
Cancri del fusto del lampone
Concentrazione:0.25 -0.6 %
Dose:2.5 -6kg/ha
Applicazione:Prima della fioritura e dopo il raccolto.
1, 3, 4, 6, 7
B Mora
Azione parziale:
Cancri del fusto della mora di rovo
Concentrazione:0.25 -0.6 %
Dose:2.5 -6kg/ha
Applicazione:Prima della fioritura e dopo il raccolto.
1, 3, 4, 7, 8
B Specie di ribes
Seccume delle specie di ribes
Concentrazione:0.15 -0.4 %
Dose:1.5 -4kg/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 3, 4, 7, 9
O Ciliegio
Batteriosi del ciliegio
Concentrazione:0.25 -0.4 %
Dose:4 -6.4kg/ha
Applicazione:Alla caduta delle foglie.
1, 3, 7, 10, 11
O Frutta a granelli
Ticchiolatura della frutta a granelli
Concentrazione:0.06 -0.125 %
Dose:1 -2kg/ha
Applicazione:Prima della fioritura.
1, 3, 7, 11, 12
O Frutta a granelli
Ticchiolatura della frutta a granelli
Concentrazione:0.125 -0.25 %
Dose:2 -4kg/ha
Applicazione:Al germogliamento.
1, 3, 7, 11
O Pesco/pesco noce
Bolla del pesco
Vaiolatura della frutta a nocciolo
Concentrazione:0.25 -0.4 %
Dose:4 -6.4kg/ha
Applicazione:Al germogliamento.
1, 3, 7, 11
O Prugno
Bolla del pesco
Bozzacchioni del susino
Vaiolatura della frutta a nocciolo
Concentrazione:0.25 -0.4 %
Dose:4 -6.4kg/ha
Applicazione:Al germogliamento.
1, 3, 7, 11
W Vite
Peronospora della vite
Azione parziale:
Marciume grigio (Botrytis cinerea)
Oidio della vite
Effetto secondario:
Rossore parassitario
Concentrazione:0.125 %
Dose:2kg/ha
Applicazione:Dopo la fioritura, al più tardi entro metà agosto.
3, 7, 13, 14, 15, 16
W Vite
Peronospora della vite
Concentrazione:0.4 %
Dose:4.8kg/ha
Applicazione:Ultimo trattamanto al più tardi entro fine agosto.
3, 7, 14, 17, 18
W Vite
Azione parziale:
Peronospora della vite
Concentrazione:0.125 %
Dose:2kg/ha
Applicazione:Al più tardi entro fine agosto.
3, 7, 14, 16
G Barbabietola
Cercosporiosi e ramulariosi
Dose:2.5kg/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 3, 4, 5, 19
G Barbabietola
Cercosporiosi e ramulariosi
Dose:4.5 -7kg/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 3, 4, 5
G Carote
Altenariosi delle carote
Dose:4.5 -7kg/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 3, 4, 5
G Carote
Altenariosi delle carote
Dose:2.5kg/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 3, 4, 5, 19
G Cetrioli
Azione parziale:
Maculature angolari
Peronospora delle Cucurbitacee
Concentrazione:0.2 %
Dose:2kg/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 3, 4, 5, 20
G Fagioli
Azione parziale:
Antracnosi del fagiolo
Grassume del fagiolo
Dose:2kg/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 3, 4, 5, 20
G Melanzana
Pomodori
Alternariosi delle solanacee
Peronospora del pomodoro
Septoriosi del pomodoro/della melanzana
Azione parziale:
Avvizzimento batterico del pomodoro
Batteriosi
Concentrazione:0.45 -0.7 %
Termine d'attesa:3Giorni
1, 3, 4, 5
G Melanzana
Pomodori
Alternariosi delle solanacee
Peronospora del pomodoro
Septoriosi del pomodoro/della melanzana
Azione parziale:
Avvizzimento batterico del pomodoro
Batteriosi
Concentrazione:0.25 %
Termine d'attesa:3Giorni
1, 3, 4, 5, 19
G Scorzonera
Ruggine bianca della scorzonera
Dose:4.5kg/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 3, 4, 5, 21
G Sedano da coste
Sedano rapa
Septoriosi del sedano
Dose:4.5 -7kg/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 3, 4, 5
G Sedano da coste
Sedano rapa
Septoriosi del sedano
Dose:2.5kg/ha
Termine d'attesa:3Settimane
1, 3, 4, 5, 19
G Specie di cavoli
Azione parziale:
Nervazione nera delle Crocifere
Dose:2kg/ha
1, 3, 4, 5, 22
F Patate
Peronospora della patata
Dose:3kg/ha
1, 5, 23, 24


Restrizioni e osservazioni:
  1. Al massimo 4 kg di rame-metallo per ha/anno.
  2. La dose indicata si riferisce allo stadio "piena fioritura fino all'inizio dell'arrossamento dei frutticini", 4 piante/m², trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni dell'UFAG.
  3. Lavori successivi in colture trattate: indossare guanti + indumenti protettivi fino a 48 ore dall'applicazione del prodotto.
  4. In caso di applicazione nelle serre, queste vanno areate a lungo prima di riaccedervi.
  5. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + occhiali di protezione o una visiera. Applicazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi. I dispositivi di protezione individuale possono essere sostituiti, durante l'applicazione, da dispositivi di protezione tecnici (p.es. cabina del trattore chiusa), qualora vi sia la garanzia che offrano una protezione analoga o superiore.
  6. Per i lamponi estivi la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. Per i lamponi autunnali la dose si riferisce ad una siepe di 150 - 170 cm d'altezza, trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni dell'UFAG.
  7. Durante la preparazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + occhiali di protezione o una visiera. Applicazione della poltiglia: Indossare guanti di protezione + indumenti protettivi + un copricapo. I dispositivi di protezione individuale possono essere sostituiti, durante l'applicazione, da dispositivi di protezione tecnici (p.es. cabina del trattore chiusa), qualora vi sia la garanzia che offrano una protezione analoga o superiore.
  8. Per le more la dose indicata si riferisce allo stadio "inizio fioritura fino a 50% dei fiori aperti", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni dell'UFAG.
  9. La dose indicata si riferisce allo stadio "allegagione (50 - 90% delle infiorescenze hanno frutti visibili)", trattamento con una quantità standard di poltiglia di 1000 l/ha. La dose va adattata allo stadio della coltura da trattare in base alle Istruzioni dell'UFAG.
  10. Soltanto in caso di forte attacco e su varietà sensibili.
  11. La dose indicata si riferisce a un volume di alberi di 10'000 m³/ha. La dose va adattata al volume di alberi in base alle Istruzioni dell'UFAG.
  12. Quale complemento a dello zolfo bagnabile o a un funghicida organico.
  13. Anche per applicazione per via aerea.
  14. Al massimo 6 kg di rame-metallo per anno e per ettaro. 20 kg di rame-metallo per ettaro (bilancio del rame) nell'arco di 5 anni consecutivi.
  15. In combinazione con preparati contenenti Folpet.
  16. La dose indicata si riferisce allo stadio BBCH 71-81 (J-M, dopo la fioritura), trattamento con una quantità-referenza di poltiglia di 1600 l/ha (base per il calcolo), oppure a un volume fogliare di 4'500 m³/ha. La dose va adattata al volume fogliare in base alle Istruzioni dell'UFAG.
  17. Solo in caso di forte attacco.
  18. La dose indicata si riferisce ad un trattamento nella zona dei grappoli con una quantità standard di poltiglia di 1200 l/ha (base per il calcolo).
  19. In combinazione con un fungicida organico.
  20. Attenzione alla fitotossicità.
  21. Al massimo 2 trattamenti per coltura e anno.
  22. Soltanto per l'allevamento di piante giovani.
  23. Trattamenti ad un intervallo di 7 - 10 giorni.
  24. Termine di attesa di 2 settimane per le patate primaticce.


Caratterizzazione di pericolo:
  • Tenere fuori dalla portata dei bambini.
  • EUH401Per evitare rischi per la salute umana e per l'ambiente, seguire le istruzioni per l'uso.
  • H302Nocivo se ingerito.
  • H318Provoca gravi lesioni oculari.
  • H332Nocivo se inalato.
  • H410Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.
  • SP 1Non contaminare l'acqua con il prodotto o il suo imballaggio.


Avvertenza:
  • Pericolo

Simboli e indicazioni di pericolo:
Identificatore chiave GHS05 GHS07 GHS09
Simbolo Identificatore chiave -Corrosivo Identificatore chiave -Attenzione pericolo Identificatore chiave -Pericoloso per l'ambiente acquatico
Indicazione di pericolo Corrosivo Attenzione pericolo Pericoloso per l'ambiente acquatico


In caso di dubbio valgono soltanto i documenti originali dell'omologazione. La menzione di un prodotto, principio attivo o di una ditta non rappresenta alcuna raccomandazione.